STRETCHING TERAPIA

La stretching terapia che propongo unisce alcuni semplici esercizi di stretching ad alcune manovre del massaggio shiatsu.

Ho ideato una sequenza di esercizi, manovre di stretching e pressioni shiatsu, che hanno come obiettivo principale quello di rendere il corpo più elastico e rilassato dalla punta dei piedi fino alla testa.

Questa forma di stretching terapia può essere praticata sia come una ginnastica vera e propria sia come serie di manovre da abbinare all’attività fisica prescelta.

In generale lo stretching riduce la tensione muscolare, migliora la coordinazione e la propriocezione (cioè la presa di coscienza del proprio corpo), accresce l’escursione articolare e previene traumi muscolari e tendinei.

Molti studi affermano che gli sportivi scarsamente flessibili hanno una probabilità più che doppia di incorrere in infortuni rispetto a chi abbia una flessibilità migliore.

In particolare, per la terza età, è da sottolineare che lo stretching – coinvolgendo muscoli, tendini, ossa e articolazioni – può avere ricadute positive su tutto l’apparato locomotore, a partire da una migliore lubrificazione articolare, che può contrastare l’usura della cartilagine e quindi l’artrosi. Gli esercizi di allungamento aumentano la flessibilità e l’elasticità di muscoli e tendini, migliorano la coordinazione e, favorendo il rilassamento, riducono stress e tensioni.

Lo stretching contrasta anche l’accorciamento dei tessuti, fenomeno legato all’invecchiamento che porta ad assumere posture scorrette.

Infine, può essere di grande aiuto nei programmi di riabilitazione dopo interventi chirurgici o traumi per recuperare ampiezza di movimento.

La stretching terapia può essere praticata ovunque e non prevede nessun tipo di attrezzatura se non un semplice tappetino.

Paolo Scarano – Personal Trainer a Napoli, Insegnate Yoga e Operatore Shiatsu.

Ti interessa? Contattami per avere maggiori informazioni! Clicca qui

Indietro